mercoledì 12 febbraio 2014

Cuccioli di rottweiler: meglio il maschio o la femmina

Spesso questa è una delle fatidiche domande che chi si appresta ad acquistare un cucciolo di rottweiler si pone.
La tendenza spesso è quella di pensare Rottweiler - Cane Imponente = MASCHIO.
Partiamo da un presupposto, un rottweiler maschio in STANDARD difficilmente supera i 55 chili (a meno che non sia fuori taglia o obeso) mentre un rottweiler femmina arriva tranquillamente attorno ai 45 chili.
quindi non saranno 3 o 6 cm di differenza e una decina di chili a modificare il concetto di imponenza, forza e potenza di un rottweiler maschio o femmina che sia.
Passiamo al carattere.
Spesso si pensa che il maschio faccia più la guardia e quindi si predilige il maschio alla femmina per difendere la propria casa......
bene niente di più sbagliato.
La femmina di rottweiler è femmina e quindi inconsapevolmente MAMMA, ossia come tutte le specie femminili ha un innato istinto materno e quindi un istinto di protezione e controllo del branco molto più sviluppato del maschio.
In più se siete alla prima esperienza con questa razza, niente di più consigliato è scegliere una Femmina di rottweiler, in quanto è più docile, è più comprensiva, è più facile da sottomettere, insomma molto più semplice da gestire.
Il maschio a differenza della femmina ha un istinto innato di voler dominare, essere il CAPO-BRANCO.
Quindi se per caso si è nella vita di per sé poco autoritari, ci piace fare vincere gli altri, facilmente assecondiamo il volere altrui, bene Meglio Lasciar perdere la scelta del maschio.
Nel 90% dei casi sarà il vostro bel Maschione di Rottweiler a comandare in casa, con la possibile conseguenza che lui dormirà nel vostro letto e voi nella sua cuccia.......lol........
Spesso mi sento dire " Si ok, ma la femmina va spesso in calore".
Bene, il maschio è perennemente in calore.......passati i 18 mesi d'età sentirà anche a 2 km di distanza che c'è una femmina in calore, diventerà nervoso, tenterà di scappare, distruggerà anche il recinto pur di assecondare uno dei suoi istinti di sopravvivenza: IL RIPRODURSI.
la femmina invece va in calore solo 2 volte l'anno, basterà stare attenti nel periodo che va dall' ottavo al diciottesimo da quando inizia il (periodo che accetta il maschio) e pulire quelle pochissime perdite che avrà nei giorni precedenti, anche se vedo sempre meno perdite e sempre più cagne che tendono a pulirsi negli ultimi anni di allevamento.
Quindi fate un pò voi le vostre considerazioni, fate un esame dei pro e i contro sulla scelto di un sesso o di un altro.
E allontaniamoci dalla convinzione ormai obsoleta che ciò che più grande è anche più bello. Questa regola nel rottweiler non ha fondamenta.
:)
a voi un esempio di un rottweiler femmina che per forza - potenza e diametri non ha nulla da invidiare a un maschio